Poker Live: Phil Ivey vittoria turbo alle Triton Series per 1 milione, Dan Cates azzanna il main event

Poker Live: Phil Ivey vittoria turbo alle Triton Series per 1 milione, Dan Cates azzanna il main event

Non poteva mancare la firma di Phil Ivey alle Triton Series.

Il player a stelle e strisce ha sfiorato il successo nei primi giorni della kermesse a Londra e adesso che la manifestazione volge al termine, ecco lo squillo del fuoriclasse. Phil Ivey trionfa nel $60,000 NLH Turbo per 1.007.000$ e iscrive il suo nome per la quarta volta alle Triton.

Al poker di successi del 10 volte campione WSOP, risponde un altro fenomeno come Dan Cates: “Jungleman12” comanda il tavolo finale del $125.000 Main Event nella capitale inglese e dovrà vedersela con un field pazzesco a livello di nomi.

Intanto al King’s Casinò, nessun azzurro raggiunge il final day e per i nostri connazionali, la corsa nel €130 Poker Master, si arresta nella seconda giornata.

Vediamo nel dettaglio.

Triton Series: la zampata di Phil Ivey

Una vittoria che era nell’aria e si materializza nel $60.000 Turbo alle Triton Series per Phil Ivey. Il 10 volte campione WSOP non fa sconti nella giornata conclusiva del torneo: l’evento ha visto la partecipazione di 61 giocatori, per un montepremi di 3.660.000 dollari. Undici le posizioni investite dalle ricompense, con 91.500$ di cash minimo e 1.007.000 dollari di prima moneta.

L’ultimo a mancare la zona “In the Money” è Kiat Lee il cui A-9 rimbalza su Q-Q di Biao Ding. Scoppiata la bolla, si avviano alle casse Henrik Hecklen e Santhosh Suvarna. L’eliminazione dell’indiano manda il resto della truppa all’official final table. Sam Greenwood da short non trova la rimonta e conclude al nono posto.

Intanto Phil Ivey domina nel count e si prende diversi scalpi. Soprattutto a quattro left, il Re, aumenta i giri nel motore ed elimina Rodrigo Selouan: J-J vs progetto di scala del brasiliano. Non c’è gloria nemmeno per Nick Petrangelo che parte in vantaggio con A-Q vs A-8 di Ivey, ma il futuro campione hitta un 8 al flop.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Si passa quindi al duello finale: Phil ha un vantaggio abissale in termini di chips su Cary Katz e chiude i giochi in pochissimo tempo. Il runner up muove allin con A-K e Ivey snappa con Q-8. Trips di dame sul board per Phil Ivey che si laurea campione per la quarta volta in carriera alle Triton Series e incassa 1.007.000 dollari.

Il payout

1 – Phil Ivey, USA – $1,007,000
2 – Cary Katz, USA – $715,500
3 – Nick Petrangelo, USA – $468,900
4 – Rodrigo Selouan, Brazil – $360,000
5 – Aleks Ponakovs, Latvia – $285,500
6 – Biao Ding, China – $223,200
7 – Tan Xuan, Malaysia – $175,700
8 – Wai Kin Yong, Malaysia – $137,200
9 – Sam Greenwood, Canada – $104,000

Triton Series: Dan Cates vola nel main

Il $125.000 Main Event si avvia all’ultimo giorno di gara. Day 1 e day 2 a dir poco intensi alle Triton Series, con 151 players che hanno accettato la sfida e generando un prize pool netto di 18.875.000 bigliettoni. La zona premi è raccolta in 27 posizione: si varia fra 189.000$ e 4.185.000 bigliettoni nel payout. Approdare al tavolo finale garantisce 422.500 dollari.

Dan Cates è un fiume in piena nella seconda giornata e con pieno merito va prendersi la leadership nel count con 8.200.000 chips. Alle spalle di “Jungleman12” c’è un super field che proverà a ribaltare la situazione. Su tutti, Stephen Chidwick che si tiene in scia con 6.5 milioni. Proveranno la rimonta anche Tim Adams (5.150.000), Doug Polk (3.325.000), Juan Pardo (2.500.000) e Isaac Haxton (2.325.000).

Il count ufficiale

1 Dan Cates 8.200.000
2 Stephen Chidwick 6.650.000
3 Jean Noel Thorel 5.650.000
4 Tim Adams 5.150.000
5 Doug Polk 3.325.000
6 Juan Pardo 2.500.000
7 Isaac Haxton 2.325.000
8 James Chen 2.300.000
9 Lun Loon 1.675.000

Poker Master: Azzurri Game Over

Finisce il sogno italiano al €130 Repubblica Ceca Poker Master al King’s Casinò di Rozvadov. Nessuno dei nostri connazionali approda all’ultimo giorno di gara, con Corrado Micheli migliore dei nostri al 32^ posto per 965 euro. In 24 sbarcano al final day, con 1.125 euro sicuri nelle tasche di tutti e 42.700 bigliettoni di prima moneta.

Comanda la truppa Mephisto: il tedesco scappa via con 14.5 milioni di pezzi, quando il più vicino dei rivali è Mak Sauka con 9.525.000 chips. I primi quattro classificati ricevono il ticket da 10.350 euro per il Main Event WSOPE 2023. Il torneo ha ottenuto l’adesione di 2.240 paganti per una leggera overlay di 15.000€, rispetto ai 300.000 bigliettoni garantiti alla vigilia nel prize pool.

Author: Terry Baker